Su WhatsApp in arrivo un player per i messaggi vocali

Su WhatsApp in arrivo un player per i messaggi vocali

Ancora aggiornamenti e novità per WhatsApp che, a breve, lancerà un player dedicato all’ascolto dei messaggi vocali.  Grazie a questa funzionalità, l’utente godrà della possibilità di ascoltare le note audio, anche uscendo dalla chat che le contiene. Con un tweet, WABetaInfo annuncia la novità in arrivo per l’app di messaggistica più usata al mondo: “Il lettore di messaggi vocali globale consente di ascoltare i messaggi vocali in qualsiasi sezione dell’app. Questa funzione sarà disponibile in un futuro aggiornamento della versione beta di WhatsApp per Android e iOS“. Pertanto, grazie all’innovazione del lettore di messaggi vocali globali, sarà possibile ascoltare le note audio di un contatto e, nel frattempo, rispondere ad un’altra conversazione. Ma se per l’app di Menlo Park è una novità, non lo è altrettano per Telegram che, da molto tempo, prevede questa possibilità. E, ancora WABetaInfo, continua: “Questa funzione è molto utile quando si riceve un messaggio vocale di lunga durata. In questo caso, puoi continuare a inviare messaggi ad altri contatti mentre stai ascoltando il messaggio vocale. Questa funzione è stata individuata durante lo sviluppo di WhatsApp beta per iOS (quindi non è ancora disponibile), ma sta anche pianificando di introdurre la stessa funzionalità anche su WhatsApp beta per Android“.

La novità di WhatsApp è pronta, ma molti smartphone non riusciranno a supportarla. Infatti, i device più vecchi non riusciranno a stare più a passo con i tanti upgrade studiati nelle stanze di Menlo Park. Le funzionalità in arrivo e quelle che saranno in messe in cantiere per il prossimo futuro sono utili, ma anche pesanti ed impegnative da gestire per gli smartphone più obsoleti. Infatti, per reggere agli urti di una concorrenza sempre più spietata, WhatsApp sta lavorando con impegno, proponendo ai suoi utenti aggiornamenti innovativi ed originali.  A tal proposito, l’app di Menlo Park ha da poco previsto l’arrivo di un e – commerce in stile Pagine Gialle. E a questa particolare novità vanno aggiunte altre importanti opzioni: l’autodistruzione dei messaggi delle chat singole e di gruppo trascorso un preciso arco temporale, i cosiddetti messaggi effimeri; la possibilità di velocizzare l’ascolto dei messaggi vocali e l’opzione di trascrizione degli stessi.

Ma le novità non toccano soltanto gli aspetti tecnici dell’app. Da Menlo Park, infatti, arrivano ritocchi anche dal punto di vista grafico, in relazione alle nuvolette all’interno delle quali si legge il testo della chat. Infatti, la versione beta di iOS 2.21.200.11 presenta un modello ridiseganto delle “chat bubble”, con gli angoli arrotondati, dalle dimensioni leggermente aumentate e dal colore verde un po’ diverso, previsto sia per la modalità chiara che in quella scura.