Google Interland: la sicurezza online insegnata ai bambini

Google Interland: la sicurezza online insegnata ai bambini

Il mondo di internet diventa ogni giorno più popoloso, diventando accessibile da sempre più persone provenienti da qualsiasi parte del pianeta, ma soprattutto da persone di qualsiasi età. Sono infatti tantissimi ormai i bambini che navigano in internet, attraverso computer o smartphone, alla ricerca di intrattenimento, che sia attraverso Youtube, film o giochi. Il web però non è sempre un luogo sicuro, ci sono dei pericoli in cui chi vi accede può imbattersi, e i più piccoli troppo spesso non lo capiscono. Per questo motivo è stato creato Google Interland, il progetto Google che si pone l’obiettivo di educare i bambini sulle basi della sicurezza online in modo divertente.

Si tratta di un gioco online gratuito, un mezzo di cui i giovani sono grandi appassionati, a cui hanno lavorato esperti di sviluppo di sicurezza digitale. Il gioco è adatto a utenti di tutte le età, anche se è stato realizzato in particolare per bambini tra i 6 e i 13 anni, dice Google.

Interland, il mondo immaginario in cui il gioco è ambientato, è composto da 4 territori, ognuno con delle proprie caratteristiche e un proprio tema legato alla sicurezza online che porterà i giocatori ad affrontare hacker, phisher, chiacchieroni e bulli. Attraverso ciascuno di questi livelli i bambini impareranno i concetti base di sicurezza e cittadinanza digitale necessari per restare al sicuro dai pericoli del web.

I bambini potranno infatti:

  • attraversare il Fiume della realtà che scorre lungo Interland, un livello acquatico in cui dovranno imparare a riconoscere il vero dal falso, quindi phishing e truffe, evitando di caderne vittime;
  • visiteranno il Regno cortese, in cui verrà insegnato loro ad essere gentili  e rispettosi nelle interazioni online per evitare di creare atmosfere negative per gli altri, o come affrontare i cyberbulli, evitandoli, segnalandoli o bloccandoli;
  • nella Torre del tesoro, dovranno proteggere il loro “tesoro”, ovvero le loro informazioni personali, e imparare a creare e ricordare delle password sicure;
  • sul Monte responsabile visiteranno la città montuosa di Interland in cui avranno la possibilità di incontrare e comunicare con gli abitanti. Qui impareranno a scambiare informazioni con gli altri in maniera responsabile, facendo attenzione a scegliere bene gli interlocutori perché ci sarà un “chiacchierone” che le condividerà senza controllo.

Il progetto Google Interland fa parte del programma “Vivi Internet, al meglio” ideato da Google nel 2018. Esso punta ad insegnare non solo ai bambini, ma anche al resto della famiglia e agli insegnanti, fondamentali nella loro formazione, come utilizzare e “vivere” il mondo del web in maniera responsabile e sicura. 

A questo proposito infatti il sito ufficiale presenta, oltre al progetto Interland, anche delle altre sezioni indirizzate alle famiglie, ai docenti ed ai ragazzi in cui è possibile trovare risorse utili.
Per i genitori viene per esempio offerto, oltre a guide e suggerimenti, l’app Family Link che facilità la supervisione all’uso moderato di internet, oppure un quiz per valutare la propria conoscenza sulla sicurezza online. Per i docenti invece sono messi a disposizione piani di lezione, attività e fogli di lavoro su questi argomenti, pensati per alunni di scuole elementari, medie e superiori.