Google renderà accessibile la cronologia pubblicitaria degli inserzionisti

Google renderà accessibile la cronologia pubblicitaria degli inserzionisti

23/09/2021 0 By fogliotiziana

Gli utenti di Internet avranno ora accesso a maggiori informazioni sugli inserzionisti. Google ha infatti deciso di migliorare la sua sezione “Informazioni su questo annuncio”, per offrire un servizio ancora più trasparente.

L’anno scorso, l’azienda ha lanciato un programma di verifica dell’identità dell’inserzionista in più di 90 paesi, che mostrava il nome, l’ubicazione e i tipi di prodotti e servizi venduti di un’azienda. Ora, questo programma è potenziato dalla possibilità di accedere agli annunci condivisi da un inserzionista negli ultimi 30 giorni. Concretamente, l’accesso alla cronologia degli annunci pubblicitari consente al consumatore di conoscere meglio un marchio e altri prodotti commercializzati, garantendo nel contempo l’affidabilità dell’azienda.

Per accedere a queste nuove informazioni, fai così:

  • Su un annuncio, fare clic su “Informazioni su questo annuncio”;
  • Tocca la scheda “vedi più pubblicità di questo inserzionista”.

Tutte queste informazioni sono accessibili tramite un unico menu ed è sempre possibile segnalare annunci quando violano le norme di Google, tramite questa stessa scheda. Queste nuove pagine degli inserzionisti saranno disponibili negli Stati Uniti nei prossimi mesi e lanciate nel 2022 nel resto del mondo.

Oggi, l’offerta pubblicitaria di Google è notevole e gli utenti di Internet possono incontrare più formati di annunci durante la navigazione sul Web: annunci sulla rete di ricerca, annunci display, annunci Shopping o anche mentre guardano video su YouTube… ogni giorno, più di 30 milioni gli utenti interagiscono con il menu di controllo degli annunci. Per questo Google vuole offrire un servizio trasparente agli utenti Internet, in linea con la sua nuova visione dell’esperienza pubblicitaria.

Come ha affermato Google:Le informazioni sugli annunci migliorate si basano sui nostri sforzi per creare un’esperienza chiara e intuitiva“.