Bitcoin Bitcoin 0.38% $43248.15
0.38%
59366.36 BTC $814023442432.00

I consigli di Google per utilizzare al meglio Google Trends

I consigli di Google per utilizzare al meglio Google Trends

15/09/2021 0 By nicolacuna

Se stai leggendo questo articolo vuol dire solo una cosa: che sei a conoscenza di Google Trends e della sua incredibile utilità in termini di dati e statistiche, ma non conosci ancora molto bene le diverse modalità con cui utilizzarlo al meglio. 

Beh non temere, perché sto per spiegarti quelli che sono i consigli che lo stesso Google rilascia affinché venga effettuato un corretto e ottimale utilizzo della sua estensione Google Trends.

Innanzitutto, come prima cosa, occorre filtrare bene i dati per data. 

Che cosa si intende con questo? Che per ottenere risultati specifici, dettagliati e veritieri, occorre selezionare la data di riferimento, considerando il grande archivio da cui Google riesce ad attingere. 

Ecco che risulta molto utile anche selezionare un altro filtro, a seconda della tipologia di ricerca che si intende effettuare, ovvero scegliere tra le Informazioni di tendenza e le Informazioni più cercate. 

Se per le prime si intendono le informazioni in ascesa, che continuano a crescere nei risultati, per le seconde si intendono le informazioni che sono state maggiormente e appositamente ricercate dagli utenti in uno specifico periodo di tempo. 

Un ulteriore e fondamentale consiglio è quello di scegliere, ogni volta che risulta possibile, un argomento piuttosto che un termine. La ricerca per argomento infatti permette di ottenere dei risultati qualitativamente migliori rispetto alle ricerche per termine. 

Basti pensare che un termine può essere tranquillamente utilizzato con significati diversi in contesti diversi. 

Inoltre è sempre bene tenere d’occhio le tendenze del momento: questo permette infatti di restare sempre aggiornati sull’attualità del web, offrendo notevoli spunti di riflessione e ricerca.

Risulta molto interessante, infatti, confrontare i risultati di ricerca di un argomento in posti e luoghi e differenti, cercando di comprendere il perché della differenza di risultato. Ovviamente c’è da specificare che le tendenze non sono da intendersi come dei risultati scientifici figli di appositi sondaggi studiati, bensì si tratta di ricavare gli interessi e poter fare delle previsioni che, se non altro, forniscono importanti informazioni sui gusti e sulle decisioni della gente.

Si tratta di uno strumento veramente molto utile e di una semplicità di utilizzo assurda: è molto intuitivo e ben strutturato.

Beh, insomma, che altro aggiungere? 

Credo che questi consigli ti possano risultare veramente molto utili per iniziare ad usare Google Trends per tutte le tuericerche, i tuoi dati, e le informazioni che intendi estrapolare. Ora sai tutto quello che ti serve, sei pronto per Google Trends.