Le Migliori App Per Bloccare Siti Internet Per Bambini

Le Migliori App Per Bloccare Siti Internet Per Bambini

20/12/2020 0 By nicolacuna

Che Internet, nei nostri giorni, svolga ormai un ruolo fondamentale non è più una novità. Che si tratti di lavoro o di come impiegare il tempo libero, sono veramente pochissime le attività che non necessitano dell’ausilio di Internet per poter esprimere appieno il proprio potenziale. Questo ovviamente è un grande passo in avanti, un sacco di difficoltà – specialmente in un periodo come questo – sono state superate proprio grazie all’online. Come in tutto, però, c’è sempre l’altra faccia della medaglia, con problematiche implicite che inevitabilmente condizionano anche l’esperienza sul Web. Una di queste riguarda per forza di cose i bambini e il tempo che trascorrono online

Le insidie di internet, in questo senso, sono veramente tante e probabilmente non sempre hai avuto la certezza di riuscire a tenere “al sicuro” i tuoi figli, per quanto la tua attenzione sia stata massima. 

Beh, niente paura perché le soluzioni esistono e sono molto efficaci: ora ti dirò come bloccare siti indesiderati per bambini

Per la navigazione in Internet, solitamente, vengono utilizzati Google Chrome, Firefox o Safari (per i dispositivi Apple) come motori di ricerca. Devi sapere che esistono quindi delle estensioni che ti consentono il blocco dei siti internet per bambini

Google Chrome: Adult Blocker.

Adult Blocker

Questa è un’estensione gratuita di Google che ti permette di bloccare siti internet ai bambini. Per scaricarla ti basta accedere alla pagina dedicata del Chrome Web Store, cliccare su “Aggiungi” (in alto a destra), quindi su “Aggiungi estensione”.

Installata l’estensione comparirà la voce “Ricarica questa pagina” e, una volta fatto, dovresti vedere l’icona di un bambino nella barra degli indirizzi. Ora clicca sull’icona e imposta una password che conosci soltanto tu: da questo momento in poi, ogni volta che Google riconoscerà dei contenuti non adatti ai minori, bloccherà immediatamente la navigazione. 

Firefox: FoxFilter

FoxFilter non è un’ app parental control gratis del tutto. Il costo è irrisorio, solo 6.99 dollari all’anno, ti permettono di inserire una serie di password personalizzate in grado di garantire sicurezza online ai tuoi bambini

Devi accedere alla pagina dedicata del sito Mozilla Addons e cliccare su “Aggiungi a Firefox”. Dopo averla scaricata, clicca su “Installa”. Per accedere alle componenti aggiuntive clicca sulle tre linee del menu e scegli “Componenti aggiuntivi”. Quindi clicca su “Estensioni” e vai nella sezione “FoxFilter your settings below”. Per attivare il blocco dei siti indesiderati puoi utilizzare il filtro delle keywords spuntando la voce “Enable filtering based upon Blocked websites, keywords and Sensitivity Settings”.

Safari: Controlli Parentali

Questa è una funzione già integrata ed è semplicissimo attivarla: devi aprire “Preferenze di sistema” e cliccare su “controlli parentali”. Quindi spunta la voce “Crea un nuovo account utente con controlli parentali”, e fai clic su  “Continua”.

Inserisci una password nella finestra di avviso “Preferenza di Sistema sta provando a sbloccare le preferenze Controlli Parentali” e clicca su “Sblocca”, e crea un nuovo account. Ora seleziona la voce “Web” nella nuova schermata che si è aperta e spunta “Prova a restringere l’accesso ai siti per adulti”. Ecco che l’utente che hai scelto non potrà accedere ai siti per adulti.  

Semplice, vero? Ora sì che puoi veramente stare tranquillo per i tuoi bambini.