Bitcoin Bitcoin -0.30% $43048.42
-0.30%
23097.71 BTC $810264100864.00

Leggere gli analytics di Google Meet con il log di controllo per admin

Leggere gli analytics di Google Meet con il log di controllo per admin

17/03/2021 0 By val3liv20

È indubbio che con il periodo di emergenza sanitaria che stiamo affrontando, videochiamate e videoconferenze sono passate ad essere una necessità di chiunque, per motivi scolastici, lavorativi o semplicemente per tenersi in contatto con affetti e ‘congiunti’. La risposta dell’azienda di Mountain View ai vari Zoom, Skype e Microsoft Teams non si è fatta attendere: dopo il successo ottenuto dalle applicazioni per le videoconferenze in questo periodo, in cui la maggior parte delle persone lavora in modalità smart working, ha deciso di rendere gratuito Google Meet. Nato come un servizio ad esclusivo uso commerciale riservato agli abbonati G Suite, da maggio 2020 è stato reso gratuito per tutti gli utenti che possiedono un account Gmail, diventando così una delle migliori alternative a Zoom per effettuare videochiamate di gruppo, riunioni, lezioni online, webinar e corsi di formazione.

Grazie alle nuove funzionalità introdotte dalla piattaforma, è ora possibile comprendere le attività degli utenti relative alle riunioni video ed esercitare una verifica più granulare sulle diverse features. Il log di controllo di Google Meet, infatti, consente agli amministratori di monitorare le attività associate alle riunioni video all’interno di un’organizzazione come ad esempio l’avvio di una riunione da parte di un utente, chi partecipa e da dove. Tra le varie informazioni fornite dalla piattaforma, vengono riportate:

  • data e ora dell’evento, fornite nel fuso orario predefinito del browser;
  • l’azione dell’evento registrata, come ad esempio l’uscita da una riunione da parte di un dispositivo (endpoint);
  • i dettagli sull’azione;
  • il codice della riunione (ad esempio abc-hexp-tqy);
  • le informazioni sui partecipanti alla riunione
    • Nota: gli utenti che utilizzano il telefono per l’audio e un dispositivo sepatato per il video, verranno elencati due volte all’interno dei log delle attività, una volta per la connessione video e un’altra per quella del telefono.

Accedere al log di controllo di Meet

Questi passaggi sono rivolti agli amministratori che gestiscono account Google per un’azienda, una scuola o un altro gruppo. Se hai accesso a un account amministratore (o admin), puoi accedere alla Console di amministrazione Google, ovvero l’interfaccia utilizzata per gestire i servizi Google per gli utenti di un’organizzazione. Vediamo i passaggi:

  • apri il browser web predefinito e accedi alla Console di amministrazione Google utilizzando un account amministratore (non è possibile l’accesso utilizzando un account Gmail)
  • Dalla home page, vai a Rapporti
  • Nella parte sinistra della schermata, sotto Log di controllo, clicca su Google Meet
    • (Facoltativo) Per personalizzare i dati visualizzati, premi su Gestisci colonne, seleziona quelle che vuoi visualizzare o nascondere e clicca su Salva.

Identificatori dei partecipanti

Gli identificatori dei partecipanti riportati nel log Google Meet consentono di individuare gli utenti che hanno partecipato alle riunioni dall’interno e dall’esterno dell’organizzazione. A seconda del partecipante e del tipo di riunione, le informazioni inserite nel log potrebbero essere:

  • mostrate in chiaro come testo: visualizzabili come testo leggibile (non mascherato);
  • oscurate: visualizzate utilizzando degli asterischi (*) per mascherare le informazioni (ad esempio va***@g***.com);
  • nascoste: le informazioni non sono visualizzate nel log.

Di seguito, ti mostreremo quali sono gli identificatori partecipante disponibili nel log in modo da poter comprendere cosa possono vedere altre organizzazioni quando i membri della tua organizzazione partecipano alle loro riunioni.

Identificatore Informazioni disponibili per i partecipanti
Numero di telefono Oscurato per tutti
E-mail e ID dispositivoPartecipanti interni ed esterni alle riunioni della tua organizzazione: visualizzati in chiaro come testo.
Partecipanti esterni a riunioni esterne: oscurati.
Nome Visualizzato in chiaro come testo per tutti
Paese , area geografica e indirizzo IPPartecipanti interni alle riunioni della tua organizzazione: visualizzati in chiaro come testo. Partecipanti esterni a qualsiasi riunione: nascosti.
E-mail dell’organizzatoreOrganizzatori di riunioni all’interno dell’organizzazione: visualizzata in chiaro come testo. Organizzatori di riunioni all’esterno dell’organizzazione: oscurata.

Nomi delle attività

All’interno della sezione Aggiungi un filtro, puoi selezionare un Nome attività per filtrare i dati per quell’evento specifico. Il log di controllo mostra voci associate a ciascuna volta che l’evento si è verificato durante l’intervallo di tempo specificato. La maggior parte dei nomi degli eventi non richiede spiegazioni; tuttavia, potresti vedere voci più dettagliate, come ad esempio:

  • Rapporto congestione della rete: la percentuale di tempo per cui la rete ha impedito ad un dispositivo di inviare video di qualità superiore a causa di una banda insufficiente o instabile (ad esempio quando è presente il tremolio alto o altalenante. Controllando questa metrica è possibile rilevare una regressione della rete all’interno dell’organizzazione.
  • Tremolio: la variazione della latenza dei pacchetti in transito tra i server Google e un dispositivo utilizzato in una riunione video. In una rete ideale, questi pacchetti arrivano ad intervalli costanti; in questo caso, invece, introduce una serie di ritardi che causano l’arrivo irregolare dei pacchetti.
  • Tempo di round trip della rete: il tempo impiegato da un pacchetto per essere trasferito ai server di Google e tornare in millisecondi (ms).
  • Velocità in bit: la quantità di dati audio o video ricevuti o inviati, in kilobit al secondo (Kbps).
  • Larghezza di banda per il download prevista o larghezza di banda per il caricamento prevista: la quantità approssimativa di larghezza di banda della rete utilizzata per inviare e ricevere dati audio, video e di presentazione, in kilobit al secondo (Kbps).
  • Segnalazione comportamento illecito inviata: riguarda i dettagli sui partecipanti che segnalano attività illecite, inclusa la relativa descrizione. È possibile che siano visualizzati l’indirizzo email o il numero di telefono dei partecipanti rimossi e segnalati.
    • Nota: se un partecipante è stato rimosso ma non è stata fornita la descrizione dell’attività illecita, nel log non saranno inseriti dati.

Conservazione dei dati e tempi di attesa

Potresti notare che i rapporti e i log di controllo della Console di amministrazione non contengano tutti i dati più recenti, visto che non riflettono i dati in tempo reale. I tempi di attesa indicano il tempo necessario prima che siano disponibili i dati contenuti all’interno di rapporti e log di controllo specifici della Console di amministrazione. La visualizzazione delle informazioni aggiornate per alcuni rapporti potrebbe richiedere del tempo.

Nota: per quanto rara, esiste la possibilità che i rapporti e i log di controllo di alcuni eventi subiscano ritardi maggiori rispetto alle tempistiche standard. In alcuni casi eccezionali, è possibile che gli eventi non vengano registrati.