Nuovo smartphone: come trasferire SMS, foto, contatti e dati personali

Nuovo smartphone: come trasferire SMS, foto, contatti e dati personali

27/12/2021 0 By fogliotiziana

Apple sta rendendo più semplice per i futuri utenti ex Android il passaggio a un iPhone con l’app Passa a iOS. Puoi scaricare l’app gratuitamente dal Google Play Store oppure installarla direttamente dal sito Web ufficiale di Apple se non hai accesso al Google Play Store. La migrazione a iOS ti consente di trasferire automaticamente messaggi, foto e altro da un dispositivo Android a qualsiasi dispositivo iOS (con almeno iOS 9).

L’app richiede che siano soddisfatte determinate condizioni, quali:

  • Verifica che il Wi-Fi sia attivato sul tuo dispositivo Android,
  • Collega i tuoi 2 dispositivi (Android e iOS) a una presa di corrente durante il trasferimento,
  • Assicurati che il contenuto che desideri trasferire (compresi i dati che si trovano su una scheda Micro SD esterna) possa essere archiviato sul tuo nuovo dispositivo iOS,
  • Se desideri trasferire i tuoi segnalibri di Chrome, assicurati di avere l’ultima versione del browser installata sul tuo dispositivo Android.

Se disponi di tutte le informazioni necessarie, completa i seguenti passaggi per eseguire la migrazione dei dati:

  • Avvia la configurazione del tuo dispositivo iOS e seleziona l’opzione Migra dati da Android (se avevi già completato la configurazione, devi cancellare il dispositivo iOS o trasferire il contenuto manualmente),
  • Apri l’app Migrazione a iOS sul tuo dispositivo Android, quindi leggi e accetta i termini e le condizioni visualizzati facendo clic su Accetta,
  • Tocca Continua sul tuo dispositivo iOS quando viene visualizzata la schermata Migra da Android, quindi attendi che appaia un codice a 6 cifre per inserirlo sul tuo dispositivo Android,
  • Connettiti alla rete Wi-Fi temporanea creata dal tuo dispositivo iOS con il tuo dispositivo Android, e attendi che appaia la schermata Trasferisci dati,
  • Seleziona il contenuto da trasferire, fai clic su Continua sul tuo iPhone e completa la configurazione (attenzione, brani musicali, libri e file PDF devono essere trasferiti manualmente),
  • Vai all’App Store per scaricare le app che erano sul tuo dispositivo Android.

Cosa fare in caso di problemi con il trasferimento?

Se si verifica un problema durante o dopo il trasferimento, riavvia i due dispositivi e riprova l’operazione. Non eseguire altre operazioni durante il trasferimento (attenzione a non aprire un’applicazione o rispondere a una chiamata, ad esempio).

Se al termine del trasferimento tutti i dati non sono presenti, non esitare a controllare lo spazio disponibile sul tuo iPhone, perché è possibile che una parte non sia stata trasferita per mancanza di spazio. Se sorgono altri problemi, puoi consultare le pagine dell’Aiuto Apple.

Trasferisci dati da iPhone a telefono Android

Per aiutarti a trasferire i tuoi dati dal tuo iPhone al tuo nuovo smartphone, Android ha creato una pagina di aiuto che spiega come recuperare facilmente i tuoi dati più importanti.

Come per tutti i trasferimenti di dati, è importante eseguire un backup completo del tuo iPhone per assicurarti di recuperarlo in caso di errore. Puoi eseguire questo backup tramite iTunes.

  • Una volta completato il backup, puoi iniziare a migrare i tuoi dati con i seguenti passaggi:
  • Sul tuo iPhone, vai all’App Store e scarica Google Drive,
  • Crea un account Google o accedi direttamente se hai già un account,
  • Accedere alle impostazioni per salvare tutti i contenuti che si desidera trasferire su Google Drive (foto, documenti, calendari, contatti, ecc.),
  • Vai all’applicazione Impostazioni e disattiva iMessage e FaceTime per interrompere la ricezione di chiamate/messaggi relativi a queste funzionalità dopo il trasferimento,
  • Accedi al tuo account Google sul tuo telefono Android per recuperare automaticamente i tuoi dati nelle applicazioni Google preinstallate (Contatti, Calendario, Foto, ecc.).

Puoi anche utilizzare iCloud per eseguire il trasferimento, ma attenzione, la versione gratuita è limitata a 5 GB.

Cosa fare in caso di un problema con il trasferimento?

Se il trasferimento indica un errore, riavvia entrambi i dispositivi e riprova l’operazione. Assicurati di controllare se lo spazio disponibile è sufficiente, poiché alcuni dati potrebbero non essere trasferiti se lo spazio non è sufficiente. Se sorgono altri problemi, puoi consultare le pagine di aiuto di Android.

Trasferisci dati da un iPhone a un altro iPhone

Esiste una funzione Apple nativa chiamata Quick Start che trasferisce automaticamente i dati da un iPhone a un altro iPhone.

L’opzione Quick Start richiede l’uso simultaneo di entrambi gli iPhone, quindi non saranno disponibili per alcuni minuti del trasferimento. Per beneficiare di questa funzionalità, è indispensabile avere almeno iOS 11 su entrambi gli iPhone. Ricordati di controllare che i tuoi dispositivi siano connessi a Internet (rete Wi-Fi o dati mobili) e di avere l’opzione Bluetooth attivata, perché il trasferimento non può essere completato senza una connessione. Assicurati che gli iPhone siano collegati o dispongano di una carica della batteria sufficiente in modo che non si spengano durante l’operazione.

Quando tutte le condizioni sono soddisfatte, esegui i seguenti passaggi per migrare i tuoi dati:

  • Accendi il nuovo iPhone e posizionalo accanto al dispositivo corrente,
  • Quando viene visualizzata la schermata di configurazione, seleziona l’ID Apple che desideri utilizzare, quindi fai clic su Continua,
  • Posiziona il tuo attuale iPhone sopra quello nuovo e scansiona l’animazione che appare per continuare l’operazione,
  • Attendere che appaia il messaggio Fine o identificarsi manualmente seguendo le istruzioni sullo schermo,
  • Quando richiesto, inserisci il codice visualizzato dal tuo attuale iPhone sul nuovo iPhone, quindi imposta Face ID o Touch ID,
  • Attendere che venga visualizzato il messaggio Trasferimento dati in corso, quindi fare clic su Continua e attendere il completamento dell’operazione per completare la configurazione.

Cosa devi fare se hai un problema con il trasferimento?

Se il trasferimento non va a buon fine o si interrompe in modo anomalo, controlla il livello della batteria e la connessione dei tuoi dispositivi. Il tempo di trasferimento può variare in base a fattori quali le condizioni della rete e la quantità di dati da trasferire. Ricorda inoltre di monitorare lo spazio disponibile, poiché è indispensabile disporre di spazio di archiviazione sufficiente per completare il trasferimento. Se il problema persiste, puoi visitare le pagine della guida o contattare il supporto Apple.

Trasferisci dati da un Android a un altro Android

Per trasferire i dati da un telefono Android a un altro telefono Android, Google ha implementato una funzione dedicata, che consente di passare da un cavo o da un backup esistente.

È importante controllare attentamente i seguenti passaggi per assicurarsi che il trasferimento stia andando bene:

  • Carica i tuoi due telefoni in modo da non rimanere senza batteria,
  • Assicurati di poter sbloccare il vecchio telefono con un codice, una sequenza o una password,
  • Fai un backup di tutti i tuoi dati in modo che nulla vada perso in caso di problemi,
  • Assicurarsi che i 2 dispositivi siano ben collegati a Internet (rete Wi-Fi o dati mobili).

Una volta che hai tutte le informazioni di cui hai bisogno, puoi iniziare a migrare i tuoi dati con i seguenti passaggi:

  • Accendi il nuovo smartphone, quindi tocca Start,
  • Quando richiesto, scegli di copiare app e dati dal tuo vecchio telefono nel menu di configurazione,
  • Se hai un cavo per collegare i due telefoni, collegalo e segui le istruzioni per trasferire i tuoi dati, altrimenti tocca Non hai il cavo? quindi fai clic su Un backup eseguito da un telefono Android. Segui le istruzioni sullo schermo, quindi conferma il trasferimento.

Cosa fare se si ha un problema con il trasferimento?

Se il trasferimento fallisce, riavvia entrambi i dispositivi e riprova l’operazione. Non eseguire altre operazioni durante il trasferimento (attenzione a non aprire un’applicazione o rispondere a una chiamata, ad esempio). Se il trasferimento non va a buon fine dopo diversi tentativi, prova a trasferire i tuoi dati manualmente. Puoi anche visitare le pagine della Guida di Google.