Pagare il biglietto del cinema con le criptovalute diventa realtà

Pagare il biglietto del cinema con le criptovalute diventa realtà

15/11/2021 0 By fogliotiziana

AMC, la più grande catena di cinema negli Stati Uniti, annuncia la possibilità di acquistare il biglietto in criptovaluta. Bitcoin è supportato, così come Ethereum, Bitcoin Cash e Litecoin.

Non si ferma a queste criptovalute, poiché AMC si prepara a rilevare anche Dodgecoin. Persino lo Shiba Inu dovrebbe essere supportato, come ha annunciato Adam Aron, il boss dell’azienda, durante la telefonata in seguito alla diffusione degli ultimi risultati finanziari. Ha approfittato di un tweet per annunciare che sono supportati anche Apple Pay, Google Pay e PayPal. In totale, tutti questi mezzi rappresentano già il 14% delle transazioni online di AMC.

La scelta di accettare la criptovaluta è tutt’altro che banale. AMC sa che questo è un modo per attirare un pubblico giovane e adulto interessato a Bitcoin e altre criptovalute. I cinema sono in difficoltà a causa della pandemia, con chiusure, meno film disponibili e piattaforme di streaming che iniziano a distribuire rapidamente contenuti. AMC sta cercando di attirare il pubblico e spera che i nuovi metodi di pagamento possano essere d’aiuto.

Inoltre, Adam Aron ha annunciato che la sua azienda sta esplorando l’idea di creare una propria criptovaluta. AMC prevede anche di fare un’incursione nel mondo degli NFT e vuole stringere una trattativa con gli studi cinematografici per creare NFT legati ai principali film.

Infatti, in un’intervista al programma Fast Money della CNBC, Adam Aron ha parlato della possibilità che la sua azienda entri nella “tendenza del momento” degli NFT. Immagina, ad esempio, biglietti del cinema trasposti in NFT, se i clienti vogliono immortalare la visione di un film storico, o un anno in particolare per ricordare i film visti in quel periodo.