Quali prodotti puoi vendere su Telegram?

Quali prodotti puoi vendere su Telegram?

17/05/2021 0 Di nicolacuna

Ti è appena giunta voce che il cugino del tuo amico ha guadagnato dei soldi grazie a Telegram. Naturalmente sulle prime pensi che si tratti della solita storia ingigantita, ma il tuo amico continua ad assicurarti che è vero. Allora inizi ad informarti e scopri che davvero puoi vendere e guadagnare attraverso Telegram. Ma hai ancora un dubbio: cosa puoi vendere su Telegram?

Sembrerà banale chiarirlo, ma Telegram è solo un mezzo per vendere. Un megafono che ti permette di vendere prodotti, servizi o altro. Naturalmente Telegram non ti pagherà mai in prima persona quando vendi attraverso di esso. Il pagamento sarà sempre effettuato da utenti terzi che comprano attraverso Telegram.

Su Telegram puoi vendere di tutto. Naturalmente a patto che la vendita sia legale. E i prodotti possono essere sia fisici che virtuali.

Per prima cosa hai due opzioni: o crei un tuo canale oppure inserisci i tuoi annunci nelle centinaia di gruppi già deputati alla vendita. Naturalmente la prima soluzione ti da il controllo totale delle vendita e della clientela, mentre la seconda è la strada più facile e veloce per vendere subito qualcosa.

Creare un canale Telegram è semplicissimo. Basterà che accedi alla sezione Chat e quindi vai sull’icona della matita. Seleziona l’opzione Nuovo canale, premi sul pulsante Crea un canale, inseriscine il nome, la descrizione e l’immagine.

Dopo aver premuto su Avanti, seleziona l’opzione Pubblico e premi nuovamente sul pulsante Avanti. Dalla schermata Contatti puoi invitare nel tuo canale. Infine fai tap sul pulsante Avanti per l’ultima volta, per completare la creazione del canale.

Ora hai il tuo canale Telegram e possiamo pensare a cosa vendere.

La soluzione più semplice è vendere prodotti in affiliazione. Siti come Amazon o eBay garantiscono una percentuale a tutti coloro che entrano nel loro programma di affiliazione. Una volta entrati nel programma (è facilissimo, basta seguire le indicazioni sui loro siti) basta creare i link di affiliazione ai prodotti (anche questa procedura è estremamente intuitiva ed è spiegata nel dettaglio sui loro siti).

Ora ti basta solo condividere i link nel tuo canale Telegram ed il gioco è fatto! Amazon, eBay, ecc… ti garantiranno una commissione (variabile a seconda del prodotto) su ogni acquisto effettuato entrando con il tuo link.

Naturalmente un canale proprietario è un qualcosa che richiede un lavoro di crescita. Se hai fretta di vendere, o la tua vendita è estemporanea allora puoi provare l’altro metodo, quello di pubblicare annunci su gruppi già esistenti, innanzitutto ti occorre trovare tali gruppi. Dopo aver avviato l’app di messaggistica, accedi alla sezione Chat e, nel campo di ricerca, inserisci parole come “mercatino“, “annunci di vendita“, “vendere online”. Ti uscirà una lista dei maggiori gruppi di vendita. Non devi fare altro che unirti e inviare un messaggio con il prodotto che vuoi vendere, stando però ben attento a rispettare gli standard di quel gruppo.

Da quel momento in poi, assicurandoti di aver inserito tutte le info e i recapiti, non dovrai fare altro che attendere di essere contattato da qualche acquirente interessato.

Leggi anche: