Quali sono i telefoni che non avranno più WhatsApp nel 2023, l’elenco completo

Quali sono i telefoni che non avranno più WhatsApp nel 2023, l’elenco completo

30/12/2022 0 By fogliotiziana

Come annunciato, WhatsApp smetterà di funzionare su vari smartphone a partire dal 1 gennaio 2023.

Telefoni che non avranno più WhatsApp nel 2023

Concretamente, tutti gli smartphone che utilizzano un sistema operativo inferiore a iOS 12.1 o Android 4.2 non potranno più supportare WhatsApp dal 31 dicembre 2022. L’elenco include:

Apple

  • iPhone 5
  • iPhone 5C

Archos

  • Archos 53 Platinum

Huawei

  • Huawei Ascend D
  • Huawei Ascend D1
  • Huawei Ascend D2
  • Huawei Ascend G740
  • Huawei Ascend Mate
  • Huawei Ascend P1
  • Huawei Ascend D quad XL

HTC

  • HTC Desire 500

Lenovo

  • Lenovo A820

LG

  • LG Enact
  • LG Lucid 2
  • LG Optimus 4X HD
  • LG Optimus F3
  • LG Optimus F3Q
  • LG Optimus F5
  • LG Optimus F6
  • LG Optimus F7
  • LG Optimus L2 II
  • LG Optimus L3 II
  • LG Optimus L3 II Dual
  • LG Optimus L4 II
  • LG Optimus L4 II Dual
  • LG Optimus L5
  • LG Optimus L5 Dual
  • LG Optimus L5 II
  • LG Optimus L7
  • LG Optimus L7 II
  • LG Optimus L7 II Dual
  • LG Optimus Nitro HD

Samsung

  • Samsung Galaxy Ace 2
  • Samsung Galaxy Core
  • Samsung Galaxy S2
  • Samsung Galaxy S3 mini
  • Samsung Galaxy Trend II
  • Samsung Galaxy Trend Lite
  • Samsung Galaxy Xcover 2

Sony

  • Sony Xperia Arc S
  • Sony Xperia miro
  • Sony Xperia Neo L
  • Wiko
    Wiko Cink Five
  • Wiko Darknight ZT

ZTE

  • ZTE Grand S Flex
  • ZTE Grand X Quad V987
  • ZTE Memo V956

Perché WhatsApp non funzionerà più dal 1 gennaio 2023

Questa decisione è giustificata dal fatto che la piattaforma di messaggistica istantanea non vuole mobilitare i team per mantenere l’applicazione sui vecchi modelli di smartphone e intende puntare sui nuovi sistemi operativi. Questo per motivi finanziari e tecnici. Inoltre, continuare a offrire WhatsApp su questi vecchi modelli di smartphone senza aggiornamenti rappresenterebbe un rischio per la sicurezza della piattaforma di messaggistica istantanea.

Se hai uno smartphone interessato e l’applicazione è presente su di esso, dovrebbe essere possibile continuare a utilizzarlo per un po’. Tuttavia, se si verifica un bug o un qualsiasi problema, non sarà possibile apportare una correzione poiché gli aggiornamenti non saranno più disponibili. Inoltre, se l’utente elimina l’applicazione, sarà impossibile reinstallarla dal Google Play Store.

Rimane la soluzione APK (Android Package) disponibile su altri siti, ma poi si corre il rischio di ritrovarsi con malware e non con WhatsApp. In effetti, è molto probabile che gli hacker approfittino di questa situazione per diffondere malware.

Infine, è possibile installare una ROM Android alternativa per poter, in una certa misura, aggiornare lo smartphone e continuare a utilizzare WhatsApp, ma si tratta di una soluzione non accessibili a tutti.

Ti consiglio di leggere anche…

Community WhatsApp: come gestire gli amministratori

WhatsApp: arrivano i messaggi che si autodistruggono

Come nascondere il tuo nome su WhatsApp