Quanto dura in media un cellulare e come allungare la sua vita

Quanto dura in media un cellulare e come allungare la sua vita

13/09/2022 0 By Rosy Chianese

Quando ci si appresta ad acquistare uno smartphone, molto spesso, si tende ad analizzare, oltre caratteristiche, anche la resistenza e la sua “vita” in generale. Esistono però alcuni piccoli accorgimenti che ti permetteranno di allungare la vita del tuo smartphone e, di conseguenza, ti eviteranno di dover necessariamente spendere molto soldi per doverne acquistare uno nuovo. Quali sono? Scopriamoli insieme!

Quanto dura in media un cellulare?

La durata media di uno smartphone di ultima generazione varia dai 3 ai 5 anni. La chiamano “obsolescenza programmata”, cioè dopo un tot di anni, il tuo telefono smette di funzionare e sei costretto a comprarne uno nuovo. Tuttavia l’Unione europea è pronta a portare avanti una vera e propria battaglia contro questo fenomeno.

Come allungare la vita di uno smartphone?

Ecco, come allungare la vita del tuo smartphone:

1.Tieni sempre protetto il tuo schermo

Anche se le componenti interne rappresentano il “cuore” del nostro smartphone, tenere ben protetto anche lo schermo è di vitale importanza. Avere uno schermo rotto significa anche compromettere le funzioni del nostro dispositivo come, ad esempio, touchscreen. Anche delle semplici scheggiature, col tempo, potrebbero rappresentare un serio problema, in quanto la sporcizia sarà più facilmente penetrabile e le componenti del tuo smartphone si potrebbero danneggiare. Il mio consiglio è quello di prevenire il danno acquistando una cover resistente che, al giorno d’oggi, diversi brand vendono a prezzi accessibili a chiunque.

2. Cambia la batteria se necessario

Se il tuo smartphone comincia a mantenere la carica sempre meno a lunga significa che ci sta dando un piccolo allarme in merito alla batteria. Le batterie moderne sono realizzate per essere caricate un certo numero di volte e sopraggiunti questi limiti cominciano man mano a perdere la loro efficacia. Per allungare la vita del tuo smartphone è necessario cambiare la batteria che, di solito, dura al massimo due anni. Anche se si tratta di una piccola spesa di “manutenzione” non arriva di certo ai costi esorbitanti di un nuovo smartphone.

3. Tieni pulito il tuo smartphone

Grazie alle componenti dei nostri smartphone abbiamo la possibilità di accedere ad una quantità elevatissima di informazioni ma è altrettanto vero che si tratta di componenti molto elevate. È proprio per questo motivo che tenere pulito il tuo smartphone rappresenta un ruolo fondamentale se vuoi allungargli la vita il più possibile. Pulisci soprattutto gli spazi più vulnerabili come l’entrata degli auricolari, il microfono o l’altoparlante. Munisciti di un piccolo pennellino dalle setole sottili ed un pannetto in microfibra e tieni sempre pulito il tuo smartphone!

4. Fai attenzione alla memoria interna ed esegui i backup

L’ultimo accorgimento che ti consiglio sempre di osservare è quello di tenere pulita anche la memoria interna del tuo dispositivo. Elimina i file inutili e se noti che stai comunque terminando il tuo spazio di archiviazione, acquista una SD esterna per trasferire i tuoi file più pesanti. Esegui, inoltre, periodicamente i backup in modo tale da tenere sempre protetti i tuoi file. Vedrai che così facendo, oltre a velocizzare il tuo smartphone, gli allungherai sicuramente la vita.

Ti consiglio di leggere anche…

Batteria del cellulare si scarica senza usarlo, può essere il Bluetooth

4 cose da fare subito se lo spazio di archiviazione è in esaurimento su Android

Come sapere se la batteria del tuo Xiaomi è in buono stato con il codice segreto