Queste sono le scarpe Nike più nerd di sempre

Queste sono le scarpe Nike più nerd di sempre

Qualche giorno fa, la realtà leader nel comparto dell’abbigliamento sportivo, Nike, ha acquistato RTFKT, l’azienda che ha realizzato le scarpe da ginnastica virtuali, usando la tecnologia blockchain, al fine di produrre Token Non Fungibili (NFT) e sneakers destinate al Metaverso. Tuttavia, nessuna delle due parti coinvolte ha rivelato i particolari della trattativa. John Donahoe, presidente e Amministratore Delegato di Nike, ha evidenziato che l’azienda è impegnata nel costruire “un team di creatori di grande talento con un marchio autentico e connesso”, poiché l’obiettivo è quello di “investire nel marchio RTFKT, servire e far crescere la loro comunità innovativa e creativa ed estendere l’impronta e le capacità digitali di Nike”.

RTFKT è nata nel 2020, proprio nell’anno dell’emergenza sanitaria causata dalla pandemia da COVID – 19, sulla scia dell’entusiasmo dei token non fungibili, che si è inaugurato all’inizio dell’anno. In particolare, questa azienda di scarpe virtuali si concentra sulla realizzazione della struttura di sneaker, memes, pezzi esclusivi da collezione e altri prodotti afferenti al mondo virtuale. L’ascesa verso il successo per RTFKT ha avuto inizio a febbraio, quando l’azienda intraprese una collaborazione con un giovane artista, Fewocious. Quest’ultimo aveva realizzato la struttura di tre paia di scarpe, valutate rispettivamente 3.000, 5.000 e 10.000 dollari. E di questi modelli, 621 paia sono state vendute nel giro di sette minuti, apportando un guadagno pari a 3,1 milioni di dollari.

Il mese successivo, a marzo dunque, RTFKT ha annunciato anche un accordo con la società di giochi elettronici “Atari”, con l’obiettivo di immettere sul mercato una serie limitata ed esclusiva di NFT a tema Atari; questa collezione caratterizzerà la fruibilità di molti giochi blockchain multiplayer. Tra i più noti vi saranno Decentraland, The Sandbox e Atari Metaverse. Inoltre, la startup ha collaborato anche con il produttore di “CryptoPunks LarvaLabs” per preparare “il lancio di una serie di 10.000 sneakers NFT, una per ogni Punk, che sarà disponibile solo per il proprietario dell’avatar digitale”. Inoltre, ed è storia più recente, RTFKT ha preso nella sua squadra l’artista Takashi Murakami, con l’intenzione di realizzare CLONE X, una serie di 20.000 avatar da collezione.

Dal canto suo, Nike ha effettuato l’acquisto di RTFKT appena un mese dopo aver annunciato “Nikeland, uno spazio virtuale 3D dove i fan possono connettersi, creare, condividere esperienze e competere”. Inoltre, questo spazio virtuale dispone di uno showroom digitale, dove gli utenti possono caratterizzare i loro avatar con prodotti Nike “distinti e virtuali”. Inoltre, questa partnership giunge sul mercato proprio nel momento in cui le più importanti aziende tecnologiche e i brand di lusso stanno aprendo nuove prospettive per fare il loro ingresso nel Metaverso.