Bitcoin Bitcoin 3.38% $40888.64
3.38%
53504.94 BTC $767774425088.00

Questo è il monitor Apple iMac Pro più costoso in vendita su Amazon

Questo è il monitor Apple iMac Pro più costoso in vendita su Amazon

I prodotti Apple sono sempre stati i più apprezzati dalle persone che lavorano attraverso il computer, soprattutto nel caso dei creativi professionisti come video editor, fotografi, tecnici audio, artisti 3D, ecc. La causa di questo fenomeno si può far risalire al fatto che il Mac ha avuto per lungo tempo i software migliori per questo tipo di attività, che non erano disponibili invece sui PC Windows. Per fare un esempio, per i primi anni Photoshop (il programma di fotoritocco più famoso) è stato un’esclusiva del Mac, e insieme ad esso tanti altri programmi creativi sviluppati direttamente da Apple e integrati perfettamente nel loro computer.

Di recente questo dislivello è stato per la maggior parte colmato, questo grazie alla disponibilità su entrambi i sistemi operativi dei software migliori sul mercato, ma la preferenza per il Mac sembra persistere. Che sia per tradizione, familiarità, o per l’immagine ancora forte del Mac come computer perfetto per i professionisti, Windows non sembra essere apprezzato da questo settore, che continua ad affidarsi ad Apple.

È per questo motivo che l’azienda della mela ha presentato, ormai nel giugno 2017, l’iMac Pro, una versione dell’iMac pensata come suggerisce il nome proprio per i professionisti. Si tratta, come lo definì la compagnia stessa, del “Mac più potente mai creato”, ed anche per questo motivo il prezzo è veramente esorbitante. Questo computer risulta essere infatti l’iMac più costoso in vendita su Amazon, raggiungendo, come potete vedere sulla pagina del prodotto, un prezzo che parte da ben €5.599. Vediamo insieme le caratteristiche e i componenti che lo rendono così costoso.

Le caratteristiche

Per prima cosa si tratta di una workstation all-in-one, costituita quindi solamente dal monitor senza il bisogno dell’ingombrante torre tipica dei computer fissi. Tutto il dispositivo è poi alimentato attraverso un solo cavo, mantenendo lo spazio di lavoro pulito e in ordine. Ma il design per Apple è sempre stato un punto di fondamentale importanza, ciò che invece rende questo computer diverso dagli altri modelli è la combinazione di processori e grafica, la più potente che un Mac abbia mai avuto.

L’iMac Pro è poi anche personalizzabile, scegliendo le componenti migliori che più si addicono all’attività che dovrà svolgere. Il processore parte dall’Intel Xeon W con 8 core, ma si può sceglierne anche uno da 10, 14 o 18 core, le schede grafiche sono invece Radeon Pro Vega 56, 64 o 64x con 8 o 16GB di memoria HBM2. Tutto ciò permette all’iMac Pro di avere frame rate più elevati, rendering 3D in tempo reale, effetti speciali più realistici, creazione di ambienti 3D fino a due volte più veloce… il computer è stato progettato e ottimizzato per essere il più performante Mac in tutti i campi.

Anche lo schermo è il migliore schermo Mac a disposizione, un display retina in 5K da 27” con 14,7 milioni di pixel il 43% più luminoso del normale iMac, che supporta oltre un miliardo di colori, rendendo ogni immagine spettacolare e altamente realistica. Per non parlare degli altoparlanti di altissima qualità, capaci di riprodurre fedelmente qualsiasi genere di suono. Incluso al monitor all-in-one c’è ovviamente anche la Magic Keyboard e il Magic Mouse 2, i dispositivi wireless di Apple per sfruttare al meglio la stazione di lavoro. 

Certo, il prezzo è fortemente proibitivo e a primo impatto può sembrare esagerato, ma se si tiene conto delle capacità del computer, la qualità delle componenti offerte, e il design sempre al top offerto da Apple, allora diventa difficile aspettarsene uno più economico. Si tratta d’altronde di un computer di primissima fascia, messo insieme specificatamente per professionisti che vogliono il massimo dal proprio strumento di lavoro.