Bitcoin Bitcoin -8.32% $43509.85
-8.32%
62270.14 BTC $818921996288.00

Sviluppo Siti eCommerce

Sviluppo Siti eCommerce

25/05/2021 0 By Redazione

Nel mercato odierno avere un buon sito eCommerce è a dir poco fondamentale e può sancire la differenza tra chi riscuote successo e chi non riesce a decollare nelle vendite. Vediamo insieme come si può sviluppare un sito eCommerce e quali sono i costi. Prima di iniziare lo sviluppo di un sito eCommerce è bene avere chiari alcuni punti:

  • Capacità di sviluppo di un sito
  • Budget per l’investimento
  • Tipo di prodotto che sarà presentato
  • Target di mercato

Una volta appurati questi primi punti fondamentali, si può partire con la fase di progettazione. Di seguito vedremo alcuni casi pratici e forniremo utili esempi.

Creare un eCommerce gratuito

In questo primo caso si parte da zero: zero budget ma anche zero conoscenze nello sviluppo e nella programmazione di un sito web. Esistono svariate piattaforme che danno la possibilità di avviare un eCommerce senza alcun investimento iniziale e con template “prefabbricati” che consentono un minimo di personalizzazione da parte del cliente. Chiunque può creare il proprio eCommerce da qui, dato che nella maggior parte dei casi questi siti sono molto user friendly. La creazione e i primi periodi (dai 14 giorni ai due mesi in media) sono gratuiti, poi il sito richiederà una piccola cifra mensile per continuare ad ospitare l’eCommerce. Questa è una soluzione molto comoda, ma limitata nella personalizzazione, poiché i template non possono essere cambiati oltre una certa soglia.

Creare un eCommerce tramite CMS

Per CMS si intende Content Management System ed è un software da installare manualmente, che permette di gestire siti internet e, nel caso di un eCommerce, di posizionarlo all’interno di uno spazio hosting già precedentemente acquistato. Questi hosting hanno un costo generalmente non troppo elevato e si pagano annualmente. Il CMS permette una personalizzazione più avanzata, poiché è lo sviluppatore che imposta ogni cosa come la desidera. Questo richiede competenze più avanzate rispetto alla creazione tramite template preimpostati, ma riesce a dare molte più soddisfazioni quando si parla di customizzazione del sito. Il tempo richiesto per questa procedura è ovviamente più alto rispetto alla precedente, dato che creare un sito tramite pagine preimpostate è sicuramente più immediato.

Creare un eCommerce con PHP

La più lunga e complessa delle soluzioni, ovvero mettere in piedi un sito eCommerce totalmente da zero sfruttando il linguaggio di programmazione PHP. Questo, oltre ad essere sicuramente il processo più lungo, risulta essere anche il più dispendioso, dato che, vista la complessità del linguaggio, sarà necessario assumere un programmatore esperto che metta su il sito. Le possibilità, comunque, sono molto ampie in tutte e tre le situazioni. Ognuna ha i suoi pro e i suoi contro e sta a voi valutare quali sia la soluzione più adatta all’eCommerce che andrete a creare. Avere già un’idea di quello che si vuole andare a realizzare sicuramente è un grande aiuto anche nella scelta del metodo preferito e riesce a dare un’idea di quello che dovrà essere l’investimento iniziale.