Telefono intercettato: come capirlo

Telefono intercettato: come capirlo

Mai come oggi la sicurezza dei nostri dati e delle nostre informazioni personali è messa a grande rischio. Tutta la nostra vita ora si trova nei nostri telefoni. Basta scaricare un’applicazione sbagliata o cliccare su un link spam, che ecco che qualcuno potrebbe iniziare a spiare e a tenere sotto controllo il nostro cellulare.

Quindi, è importante sapere se il tuo telefono è intercettato, così da evitare qualsiasi problema relativo alla tua sicurezza.

Per prima cosa, quando un telefono viene intercettato e tenuto sotto controllo da qualcuno, ci sono diversi segnali che dovrebbero farti venire un campanellino d’allarme.

Questi sono i segnali che dovresti tenere sotto controllo e che dovrebbero farti capire che il tuo dispositivo è intercettato:

  • utilizzo della batteria: se è presente un software spia sul tuo telefono, la batteria del tuo dispositivo tenderà a scaricarsi molto più rapidamente, perché questo software tende a consumare maggiore energia mentre si trova in esecuzione in background;
  • surriscaldamento del telefono: se il dispositivo tende a surriscaldarsi troppo, potrebbe essere presente un software spia, che sta consumando un gran numero di risorse;
  • utilizzo dei dati: per inviare le informazioni al dispositivo che sta facendo il monitoraggio, il software spia farà in modo che il tuo telefono faccia un maggiore utilizzo dei dati;
  • azioni non richieste: fai attenzione a cosa fa il tuo telefono. I software spia possono monitorare da remoto il tuo dispositivo e fargli fare azioni che tu non hai richiesto di fare. Per esempio, se si accende il telefono, nonostante non compaia nessuna chiamata in arrivo;
  • rumori di sottofondo durante le chiamate: questa è una cosa che poteva succedere anche con i vecchi telefoni fissi di casa. Se senti dei rumori di interferenza di sottofondo durante una chiamata, è molto probabile che il tuo telefono sia intercettato.

Come non farsi spiare il cellulare

Se hai notato una delle anomalie che ti ho elencato qui sopra e pensi che il tuo telefono sia intercettato e sia stato messo sotto controllo, ci sono diverse azioni che dovresti fare per mettere in sicurezza il tuo dispositivo.

Questo è quello che devi fare per provare a risolvere la situazione in cui ti trovi:

Ripristinare il telefono

La prima cosa che devi fare per rimuovere un software spia dal tuo telefono è ripristinare ai dati di fabbrica il dispositivo. In questo modo, infatti, eliminerai tutto, compreso il software che ti tiene sotto controllo.

L’unica cosa è che, insieme al software spia, eliminerai anche tutti i tuoi dati. Per evitare di perderli, effettua il backup, collegando il telefono al computer o utilizzando le soluzioni cloud, come Google Drive o iCloud.

Se hai un telefono Android, per ripristinarlo vai nelle Impostazioni e poi vai su Sistema. Qui, seleziona la voce Opzioni di ripristino e poi la voce Cancella tutti i dati (ripristino dei dati di fabbrica). Per finire, fai tap sul pulsante Cancella tutti i dati.

Se invece hai un iPhone, apri le Impostazioni e vai su Generali. Quindi, seleziona la voce Trasferisci o inizializza iPhone e fai tap su Inizializza contenuto e impostazioni. Continua con l’operazione e inserisci il codice di sblocco.

Utilizzare un anti-malware

Ora, per evitare che il tuo telefono venga intercettato un’altra volta in futuro, quello che ti consiglio di fare è utilizzare un anti-malware.

Se usi un telefono Android, dovresti già avere l’anti-malware di Google preinstallato, chiamato Google Play Protect, che controlla in automatico tutte le applicazioni che scarichi dal Google Play Store.

Anche per quanto riguarda l’iPhone, in realtà, la possibilità di scontrarsi con un malware è molto bassa. Questo potrebbe accadere più che altro se hai effettuato la procedura del jailbreak. Quindi, se lo hai fatto, rimuovilo. In questo modo, eliminerai anche tutte le app che hai installato tramite lo store Cydia.

Aggiornare il sistema operativo

Un’altra cosa che puoi provare a fare è tenere il sistema operativo del telefono il più aggiornato possibile.

Quando viene aggiornato il sistema operativo, infatti, è più che altro per risolvere possibili problemi di sicurezza che, i cybercriminali, potrebbero sfruttare per arrivare alle tue informazioni e ai tuoi dati.

Ti consiglio di leggere anche…

Queste sono le migliori protezioni anti-spia per lo schermo del tuo smartphone

Quali sono le migliori app di sicurezza personale

6 consigli per proteggersi dagli hacker sul cellulare