Twitter ora vieta la condivisione di foto e video privati ​​senza consenso

Twitter ora vieta la condivisione di foto e video privati ​​senza consenso

01/12/2021 0 By fogliotiziana

Twitter sta cambiando le sue regole… da oggi, infatti, scatta il divieto di condivisione di media (foto e video) privati ​​senza autorizzazione. Gli utenti che compaiono sui contenuti in questione e che non hanno prestato il loro consenso possono richiedere la rimozione del contenuto.

La condivisione di media personali, come immagini o video, può potenzialmente violare la privacy di una persona e causare danni emotivi o fisici“, afferma Twitter. “L’uso improprio dei media privati ​​può colpire chiunque, ma può avere un effetto sproporzionato su donne, attivisti, dissidenti e membri delle comunità minoritarie“, aggiunge la piattaforma.

Pertanto, qualsiasi utente ora può segnalare a Twitter se appare in una foto o un video pubblicato da una persona. Il social network analizzerà quindi il contenuto e lo cancellerà se la persona dietro la segnalazione dichiara di non aver dato il proprio permesso.

Se una segnalazione viene verificata, la foto o il video saranno eliminati. L’autore del tweet originale verrà avvisato. L’account delle persone che pubblicano foto o video senza consenso non verrà sospeso o cancellato, a meno che non violino ripetutamente le regole.

È bene chiarire che questa nuova politica, che arriva 24 ore dopo l’arrivo del nuovo capo Parag Agrawal, non si applica ai media con personaggi o persone pubbliche quando i media e il testo del tweet che supportano sono condivisi nell’interesse pubblico o aggiunge valore al discorso pubblico.