Bitcoin Bitcoin 3.31% $33686.87
3.31%
22694.83 BTC $632131354624.00

Vuoi navigare (veloce) in 5G? Vai a Napoli!

Vuoi navigare (veloce) in 5G? Vai a Napoli!

07/07/2021 0 By fogliotiziana

La prima città italiana per velocità del 5G è Napoli, l’avresti mai detto? A decretare il primato è stata la piattaforma Ookla, che esamina le velocità della rete in tutto il mondo. secondo l’ultimo report sullo stato del 5G in Italia (che si basa sui dati dello Speedtest Intelligence da aprile a giugno del 2021), il capoluogo campano ha toccato un tetto massimo di 223,98 Mbps, precedendo Torino e Bologna. In coda Palermo.

In termini di upload (la velocità nel caricamento dei dati dal dispositivo utilizzato), troviamo Catania, prima di Bari e la stessa Palermo. Tim è stato l’operatore con il 5G più veloce nel secondo trimestre dell’anno in corso, con una media di download di 270,41 Mbps, raggiunta a Roma. Vodafone può vantare un picco di 178 Mbps, Iliad uno di 131 Mbps mentre WindTre solo 88,92 Mbps. 

E a livello europeo, come stanno messi? La Svizzera è stata la più veloce su rete 5G nel trimestre conclusosi a giugno, con una media di 36,37 Mbps. Seconda la Slovenia (25,42 Mbps), terza l’Austria (21,97 Mbps), quarta l’Italia (16,43 Mbps) e quinta la Francia (15,95 Mbps).

Ma il 5G è pericoloso?

Sui rischi per la salute del 5G si è detto di tutto, ma al momento, come sottolineato anche da Altroconsumo, non ci sono dati che permettano di confermare che questa nuova tecnologia abbia effetti dannosi per la salute. Quello che è certo che il 5G viaggerà sì, su frequenze più alte rispetto a 2G, 3G e 4G, ma la rete di antenne utilizzerà segnali dotati di potenza inferiore. Inoltre resta fermo il fatto che, anche se a frequenze maggiori, la capacità di penetrazione di queste onde nei tessuti umani è sempre molto bassa e limitata agli strati superficiali della pelle, quindi non hanno l’energia sufficiente per causare un danno al DnA.