Warner Music Group aprirà una sala concerti e un parco divertimenti nel Metaverso di The Sandbox

Warner Music Group aprirà una sala concerti e un parco divertimenti nel Metaverso di The Sandbox

31/01/2022 0 By fogliotiziana

Warner Music Group punta anche sulle esperienze virtuali! La grande casa discografica, infatti, aprirà una sala da concerto oltre che un parco divertimenti nel metaverso di The Sandbox. L’obiettivo? Offrire straordinarie esperienze musicali con star come Dua Lipa e Ed Sheeran.

Come ha dichiarato Sébastien Borget, COO e co-fondatore di The Sandbox: “Stiamo dando forma a The Sandbox come una destinazione di intrattenimento divertente in cui creatori, fan e giocatori possono vivere esperienze coinvolgenti mai viste prima ed essere più strettamente connessi ai loro artisti musicali preferiti tramite NFT.

Dopo Adidas e Snoop Dogg, The Sandbox ha appena firmato una nuova importante partnership. Collaborando con un gigante dell’industria musicale come Warner Music, l’universo virtuale sta cogliendo una nuova opportunità per distinguersi. E per una buona ragione: il progetto dell’etichetta è ambizioso!

Warner Music prevede di creare un luogo virtuale ibrido – sala da concerto e parco divertimenti – per mostrare i suoi artisti. Attraverso questa esperienza immersiva senza precedenti, l’azienda desidera raggiungere un vasto pubblico e fare appello ai più giovani. Utenti che avranno anche la possibilità di acquisire proprietà virtuali vicine a questo “mondo musicale”, da marzo 2022. Ad esempio, l’anno scorso un utente aveva acquistato per 500.000$ un “terreno” accanto alla proprietà virtuale di Snoop Dogg!

Inoltre, l’obiettivo di Warner Music è quello di consentire ai suoi artisti di interagire con i propri fan in modo diverso, di raggiungere una comunità globale ma anche di generare nuove fonti di reddito. La data di lancio esatta del progetto è ancora sconosciuta fino ad oggi.

Il potenziale del metaverso non è sfuggito ai player dell’industria musicale. In effetti, prima di Warner Music, anche Universal Music ha tentato la fortuna lanciando lo scorso novembre un gruppo musicale virtuale, composto da quattro scimmie NFT. Il suo nome? Kingship.