World Of Warcraft: presto sarà possibile fare raid insieme tra più giocatori dell’Alleanza e dell’Orda

World Of Warcraft: presto sarà possibile fare raid insieme tra più giocatori dell’Alleanza e dell’Orda

World of Warcraft è un videogames nato nel 2004. Sin dagli esordi, il gioco metteva nelle condizioni i suoi appassionati di schierarsi da un’unica parte, sostenendo solo una delle due grandi fazioni di Azeroth. Pertanto, tutti gli amanti di World Of Warcraft si chiedevano se combattere dalla parte dell’Orda o dell’Alleanza. Infatti, le due parti non avevano alcuna possibilità di interagire, né di avere un contatto. Per questo motivo, nel momento in cui un giocatore sceglieva di combattere per una delle fazioni, automaticamente non avrebbe potuto sostenere l’altra e, di conseguenza, avrebbe combattuto contro gli amici dell’altro schieramento. Ma, stando alle indiscrezioni diffuse dalla casa produttrice di videogiochi Blizzard, dalla diffusione della Patch 9.2.5, sarà sperimentato un sistema di gioco per cui i gamer di Orda e Alleanza avranno la possibilità di realizzare schieramenti misti per partecipare a dungeon, raid e PvP. Questo cambiamento nella modalità di gioco avrà un impatto importante sul game, sull’ambientazione e sulla storia narrata.

La possibilità di creare schieramenti misti per poter combattere nelle fazioni dell’Orda o dell’Alleanza all’interno del gioco World of Warcraft è una funzionalità opzionale, ma consentirà agli appassionati di invitare i partecipanti di un altro schieramento, disponendo dell’ID, del BattleTag o se si è parte di una “Community cross-fazione di WoW”. Per questo motivo, i giocatori potranno realizzare gruppi multi-fazione, ricorrendo al Group Finder per Dungeon, Raid e arene PvP, limitando i partecipanti a un solo schieramento. Le gilde saranno dedicate, comunque, ad un singolo schieramento di appartenenza, come tutte le attività collegate. Se esterni ai compiti svolti, i giocatori cross-fazione saranno etichettati ancora come “nemici”; in seguito, invece, al loro ingresso all’interno dei vari Raid e Dungeon acquisiranno lo status di “amichevoli”, con la possibilità di effettuare scambi di loot, supporto vicendevole per affrontare gli scontri, condividere gli achivments e collaborare, come se appartenessero alla stessa fazione.

Commentando la nuova funzione per il gioco World of Warcraft, uno dei portavoce di Blizzard ha dichiarato: “Per anni, molti giocatori hanno messo in discussione il fatto che le interazioni tra giocatori di Orda e Alleanza fossero così restrittive. La divisione in fazione impediva ad amici appartenenti ai due schieramenti diversi di poter giocare insieme, o gli utenti hanno la sensazione che la fazione scelta li lascia con meno possibilità di partecipare ai contenuti che gli interessano. Questi aspetti negativi sono stati mantenuti per tutto questo tempo per preservare uno degli elementi centrali dell’universo di World of Warcraft; tutto è iniziato da un gioco chiamato Warcraft: Orcs and Man no?”. Al momento, si potrà solo restare in attesa che l’opzione entri in funzione e capire come gli appassionati reagiranno.