Come disattivare Windows Defender su Windows 10 e Windows 11

Come disattivare Windows Defender su Windows 10 e Windows 11

Microsoft Defender Antivirus, conosciuto anche come Sicurezza di Windows su Windows 10 e, prima, denominato Microsoft AntiSpyware, è un programma rilasciato dalla Microsoft, dedicato ai sistemi Windows. L’utente potrà scaricare gratuitamente Microsoft Defender Antivirus direttamente dal sito della casa madre, mentre è installato in dotazione direttamente per Windows Vista, Windows 7, Windows 8, Windows 10 e altre versioni del server. In particolare, Windows Defender fungeva da anti-spyware nelle versione di Windows Vista e Windows 7; al contrario, dalla versione di Windows 8 in poi, Windows Defender ha implementato la protezione di Microsoft Security Essential (MSE), così da assicurare una protezione “anti malware” ancora più completo. Inoltre, i fruitori di Windows 7 hanno la possibilità di effettuare il download di Windows Defender in modo separato.

Windows Defender si basa su “GIANT AntiSpyware” perché, inizialmente, Windows Defender era stato progettato, sviluppato e lanciato dalla GIANT Company Software, che nel 2004 è stata acquisita dalla stessa Microsoft. Infatti, nel 2005, nel corso della RSA Security Conference, Bill Gates aveva preannunciato il lancio di Windows Defender, che sarebbe stato inserito in dotazione all’interno di Windows Vista. Ma Windows Defender ha una caratteristica aggiuntiva. Infatti, non solo effettua la scansione del sistema, ma lo protegge in tempo reale, controllando in modo costante Windows, salvaguardandolo dagli ActiveX maligni. Inoltre, è dotato del Microsoft SpyNet, in grado di avvisare il sistema, qualora l’utente rilevi la presenza di spyware. Dalla versione 8, Windows Defender svolge la funzione di anti-spyware e di anti-virus.

Tuttavia, l’utente può disattivare in qualsiasi momento Windows Defender su Windows 10 e Windows 11. Consultando il supporto tecnico Microsoft, è possibile sapere come disattivare Windows Defender su Windows 10 e Windows 11. Tuttavia, disattivando il programma di protezione, l’intero sistema sarà esposto a rischi. Per disattivare Windows Defender su Windows 10, sarà importante cliccare su Start, entrare su Impostazioni, raggiungere la voce Aggiornamento e sicurezza e, in seguito, selezionare prima Sicurezza di Windows, poi Protezione da virus e minacce ed, infine, Gestisci impostazioni. Tuttavia, si potrebbe trovare anche la voce Impostazioni di Protezione da virus e minacce, se si usano versioni precedenti a Windows 10. Infine, sarà necessario posizionare su Disattivato il comando Imposta Protezione in tempo reale. Invece, per disattivare Windows Defender su Windows 11, l’utente dovrà selezionare Start, andare su Impostazioni e cliccare di seguito, prima Privacy e sicurezza, poi Windows Security, Protezione da virus e minacce ed, infine, Gestisci impostazioni. A questo punto, sarà sufficiente impostare il comando Disattivato sulla voce Protezione in tempo reale e Windows Defender smetterà di funzionare anche su Windows 11.