Dai un’occhiata alla nuova interfaccia utente di Microsoft Office 365

Dai un’occhiata alla nuova interfaccia utente di Microsoft Office 365

Con il più recente aggiornamento Windows 11 sono state introdotte numerosissime novità anche per quanto riguarda il nuovo stile grafico, in grado di offrire una diversa esperienza ai suoi utilizzatori (clicca qui per avere 11 consigli utili e una breve guida alle nuove funzionalità). Adesso, per rendere l’esperienza utente coerente ed immersiva a 360° e per allinearsi al nuovo stile di Windows 11, è stato fatto un restyling estetico di Microsoft Office disponibile anche per chi utilizza ancora Windows 10.

Il colosso di Redmond ha deciso di migliorare l’estetica del suo popolare servizio di documenti attraverso un aggiornamento che era stato annunciato all’inizio di quest’anno e testato durante i mesi estivi; la nuova interfaccia utente è stata distribuita all’inizio della settimana scorsa e pian piano tutti gli utenti di Office 365 e Office 2021 potranno usufruirne. L’aggiornamento visivo ha tenuto conto di tutti i feedback rilasciati dagli utenti che chiedevano un’esperienza più naturale e coerente all’interno di Windows e tra le diverse applicazioni. Dunque, vediamo che il c.d. Fluent Design ed i suoi principi di progettazione che promettono di offrire un’esperienza intuitiva, coerente e familiare in tutte le applicazioni, sono stati applicati per: Word, Excel, PowerPoint, OneNote, Outlook, Access, Project, Publisher e Visio.

Sapendo che i cambiamenti possono essere spesso vissuti male dagli utenti e risultare scomodi per coloro che si trovano bene con la vecchia interfaccia e non vogliono sentirsi obbligati ad adattarsi ad un nuovo stile, il look della nuova interfaccia utente può essere sia attivato che disattivato dall’apposito pannello Coming Soon; basterà cliccare l’icona del megafono situata in alto a destra in Word, Excel, PowerPoint e OneNote, tenendo presente che probabilmente la modifica avrà effetto anche sulle altre applicazioni della suite. L’aggiornamento risulta disponibile per tutti gli utenti di Windows 11 e Microsoft ha affermato che il 50% degli attuali abbonati avrà l’update abilitato in maniera automatica, senza dover fare nulla.

Naturalmente, è cambiato l’aspetto di alcuni elementi grafici tra cui la famosissima “Ribbon che ora presenta gli angoli arrotondati ed è staccata dai bordi laterali della finestra; anche i temi sono stati aggiornati ed ora viene automaticamente impostato quello di Windows 11, però è possibile cambiare tema in nero (modalità scura), grigio scuro, bianco o colorato. Per cambiare il tema Office bisogna passare a “File” poi  “Account” e selezionare “Office tema”.

Windows tiene molto al parere dei suoi utenti, motivo per cui se ci dovessero essere elementi del nuovo aggiornamento che non funzionano o che non sono di particolare gradimento, è possibile inviare un feedback cliccando su “File” e poi su “Feedback” in basso a tutto.