Come guadagnare su Teespring

Come guadagnare su Teespring

Teespring è un’azienda americana che gestisce Spring, una piattaforma di e – commerce, grazie alla quale gli utenti possono caricare e vendere prodotti personalizzati. Teespring è nato a Providence, nel 2011, grazie all’attività di Walker Williams e Evan Stites-Clayton. Dopo un primo successo rilevato nel 2014, nel 2018 Spring ha attivato una partnership con YouTube; in questo modo, gli utenti possono vendere i propri prodotti caricandoli direttamente sotto forma di video. Con il tempo, Teespring ha ampliato questo modello di business, collaborando con piattaforme del calibro di Twitch, Instagram, TikTok e molti altri. Nel 2019, Chris Lamontagne ha assunto la carica di Amministratore Delegato dell’azienda mentre, nel 2021, Teespring ha mutuato il suo nome in Spring.

Accedendo alla piattaforma di Teespring, attualmente Spring, è possibile trovare un marketplace molto ricco e vasto, in grado di offrire maglie, felpe, canotte, ma anche cover, tazze e cuscini. Dunque, tutti oggetti personalizzabili, poi da mettere in vendita sulla piattaforma. Per poter capire come guadagnare su Teespring, per prima cosa sarà necessario attivare un profilo sul sito; in seguito, dall’account, realizzare uno store virtuale. A tal proposito, potreste leggere il nostro articolo I consigli di Shopify per creare uno shop online di successo, in grado di illustrare, passo dopo passo, tutte le fasi utili per realizzare un sito di e – commerce che abbia un buon seguito tra i clienti. Dopo aver costruito il punto vendita, sarà necessario capire quali prodotti mettere in vendita all’interno dello store di Teespring, decidendo la denominazione da conferire ad ogni articolo, le informazioni di accompagnamento, la grafica ed il design.

In seguito alle operazioni di personalizzazione dei prodotti e della piattaforma, sarà necessario scegliere un prezzo di vendita per tutti gli articoli caricati, così da calcolare il ricavo in base al costo di produzione e capire come guadagnare su Teespring. La particolarità di Teespring è che il prezzo può deciderlo il proprietario. Infatti, l’azienda tiene per sé una gran parte del guadagno totale, perché deve coprire molte spese, tra cui cui la spedizione, le tasse, i prodotti e la stampa. Al termine di tutte queste operazioni, lo store online è davvero pronto per essere lanciato e conosciuto dai clienti.

Infatti, realizzare un punto vendita online e non attivarsi perché venga conosciuto, è lavoro sprecato. Per questo motivo, diventa importante mettere in campo ogni strategia utile per attirare i clienti ed aumentare le vendite dell’e – commerce, portando traffico di qualità sullo shop online. Di certo, la strategia migliore per portare sempre più persone sul proprio marketplace virtuale e guadagnare su Teespring è quello di attivare campagne pubblicitarie sui social, usando strumenti come Facebook Ads e Instagram Ads oppure promuovere i prodotti tramite gli Influencer, rintracciabili sulle diverse piattaforme. In realtà, tutte e due le strategie sono a pagamento ma, se applicate con criterio, possono portare ottimi risultati e quindi guadagni elevati.