Come ripristinare o resettare uno Smartphone bloccato

Come ripristinare o resettare uno Smartphone bloccato

14/06/2020 0 Di miriampaterna

Può capitare ogni tanto che il nostro prezioso smartphone possa completamente bloccarsi senza ricevere più alcun input di nessun genere. Può accadere per svariati motivi: possono esserci conflitti tra applicazioni, installazioni completate male, anche piccoli cortocircuiti che avvengono all’interno del dispositivo stesso. Nella maggior parte dei casi un problema del genere è un evento isolato, ma è anche possibile che possa ripetersi, o a volte, purtroppo, che possa bloccare totalmente il telefono senza alcuna possibilità di utilizzarlo. 

Se avete uno smartphone iPhone di casa Apple abbiamo già dedicato un articolo per aiutarvi, qui.

Se invece adoperate un dispositivo Android, continuate a leggere questa guida:

  • Come eseguire un arresto forzato su Android
  • Come eseguire un reset dei dati di fabbrica 

Come eseguire un arresto forzato su Android

Se la schermata del nostro telefono smettesse di rispondere a qualsiasi ordine, dopo avergli lasciato due minuti nella speranza che si sistemi da solo, possiamo essere certi che è necessario un arresto forzato: i nostri dispositivi per fortuna hanno una funzionalità meccanica (indipendente dal sistema operativo e dalle applicazioni) che permette, premendo una combinazione di tasti, lo spegnimento o il riavvio del cellulare.  

Vediamo quali sono le combinazioni di tasti per le marche più diffuse:

  • Samsung: Tasto accensione + volume giù per 7 secondi;
  • Huawei: Tasto accensione per 10 secondi;
  • LG: Tasto accensione + volume giù per 7 secondi, dopo di ché il telefono farà una breve vibrazione, quindi lasciare il tasto volume giù ma mantenere il tasto accensione per altri 4 secondi;
  • Xiaomi; Tasto accensione per vari secondi.

Se la combinazione non dovesse funzionare oppure il brand del nostro telefono non è tra questi, è facilissimo trovare informazioni precise per il nostro dispositivo facendo una veloce ricerca online.

Come eseguire un reset dei dati di fabbrica

Purtroppo se il nostro telefono dovesse ripresentare il problema in maniera regolare, la soluzione migliore sarebbe eseguire un reset dei dati di fabbrica. Questa procedura però eliminerà completamente tutti i dati dal telefono, tra cui video, foto, messaggi whatsapp… Vi consiglio di fare un backup dei vostri file multimediali connettendo il telefono al computer oppure inserendo una scheda di memoria sd e copiando lì i vostri dati. Se siete preoccupati per le vostre conversazioni Whatsapp, date un’occhiata a questo articolo! A questo punto potete tranquillamente effettuare il ripristino:

  • Entrate nelle impostazioni
  • Scorrete in fondo fino a trovare Gestione generale
  • Aprite “Ripristina”
  • Scegliete “Ripristina dati di fabbrica” e seguite le indicazioni.

Nel caso invece il vostro telefono si blocchi ancora prima di essere utilizzabile, o si blocchi prima che riusciate ad eseguire il ripristino, c’è una soluzione anche per voi. Tutti i telefoni Android permettono, da telefono spento tramite una combinazione di tasti, l’accesso alla “Recovery Mode”. Purtroppo la sequenza è molto specifica per ogni dispositivo, quindi vi consiglio di cercare il nome del vostro telefono seguito da “Recovery Mode” sul motore di ricerca, tra i primi risultati troverete sicuramente la vostra combinazione. Entrando in questa modalità, spostandovi con i tasti volume e selezionando con il tasto accensione, avrete la possibilità di eseguire un reset dei dati di fabbrica senza accendere il telefono!

Leggi anche: