Facebook chiude l’App Gaming per le dirette streaming dei gamer

Facebook chiude l’App Gaming per le dirette streaming dei gamer

10/09/2022 0 By vanexa95

Dopo poco più di due anni dal lancio dell’app Facebook Gaming, Meta ha deciso di togliere dal mercato l’applicazione che a partire dal 28 ottobre 2022 non sarà più disponibile sull’AppStore e sul PlayStore.

L’app di Facebook Gaming

L’app di Facebook Gaming è un applicazione sviluppata da Meta (allora ancora Facebook Inc.) per entrare nel mondo dei giochi e dello streaming live di eventi. È collegato alla sezione “Gioca” di Facebook ed è utilizzato per guardare gli youtuber più esperti e divertenti mentre giocano online e, nel frattempo, favorire l’interazione e la connettività tra gli utenti, un po’ come Twitch. La causa appare nobile ma qualcosa sta cambiando.

Facebook sta chiudendo la sua App di Gaming

L’ha comunicato direttamente Meta ai suoi utenti con una notifica all’interno di Facebook Gaming che recita così: “A partire dal giorno 28 ottobre 2022, l’app Facebook Gaming per iOS e Android non sarà più disponibile nei negozi virtuali di app e non funzionerà più.” Dunque la data limite è il 28 ottobre ma, la notizia non deve allarmare gli utenti perché, nonostante Facebook stia chiudendo la sua app Gaming, questo non vuol dire che il servizio scomparirà. Si tratta di un semplice “trasferimento”. 

L’avviso è rivolto soprattutto a i gamers che vogliono salvare i propri dati di ricerca sull’App di Facebook Gaming, e possono farlo in modo semplice, recandosi nella sezione “Facebook Gaming” a questo link. Per il resto, pare che la chiusura dell’applicazione non comporti nessun problema. Infatti, come aggiunto nell’avviso, la strategia di Meta cambia, ma non il suo approccio: “Il nostro obbiettivo resta quello di mettere in contatto giocatori, fan e creator con i giochi che amano.

Allora perché chiudere l’app di Facebook Gaming?

A questa domanda risponde il team di Facebook Gaming affermando: “Abbiamo preso questa decisione per concentrare il nostro tempo e i nostri sforzi su un’esperienza unificata per tutti gli spettatori di video di gaming nell’app Facebook“. Dunque, Meta vuole riunire tutte le funzioni nell’unica app “Facebook” così da poter lavorare meglio in un ambiente unico. Ecco perché Meta sta chiudendo la sua App Gaming e sta trasferendo tutte le funzioni sull’applicazione principale: Facebook.

Ti consiglio di leggere anche…

Come funziona e quanto si guadagna con Facebook Gaming

Meta vuole attirare i Creator nel Metaverso con strumenti di monetizzazione

Come funziona la remunerazione fissa per gli streamer su Twitch