Il bug di Google Maps che ha imbarazzato alcuni automobilisti durante l’utilizzo del navigatore

Il bug di Google Maps che ha imbarazzato alcuni automobilisti durante l’utilizzo del navigatore

I diversi servizi offerti da Google riescono a facilitarci molte azioni quotidiane e sono sempre di più gli utenti di dispositivi mobili che non possono farne a meno, sia su Android che su iOS.

Tra le diverse app messe a disposizione dall’azienda statunitense oggi parliamo di Google Maps, ma non per le sue funzionalità o potenzialità, ma per capire meglio cosa è successo negli ultimi giorni a causa di un bug fastidioso ed al contempo curioso che ha colpito diversi utenti mentre utilizzavano la navigazione in inglese

È bene ricordare che questa app di Google è diffusa in molti paesi e territori di tutto il mondo ed offre un valido supporto aiutando le persone ad orientarsi ovunque si trovino. Per questo motivo, un piccolo imprevisto sull’app è destinato a colpire milioni di utenti che usano il servizio sparsi in tutto il mondo.

Ultimamente ci sono state molte segnalazioni dagli utenti in Rete, specialmente su Reddit e Twitter, in particolare su una delle funzionalità più apprezzata del servizio: la possibilità di ricevere istruzioni vocali step by step durante la navigazione. È una delle funzioni più comode di Google Maps, grazie alla quale non c’è bisogno di distrarsi mentre si è al volante per capire in che direzione andare o quale svolta prendere, ci penserà l’assistente vocale ad avvisarci nel momento in cui è necessario prendere un’uscita o cambiare direzione in modo da non sbagliare strada.

Ma cosa è successo? Perché tante segnalazioni?

Pare che diversi utenti che utilizzano la versione in lingua inglese, durante la navigazione sono stati infastiditi da una strana voce nel loro navigatore. Nel corso di uno dei loro viaggi, la voce di navigazione che avevano impostato è cambiata improvvisamente in una più profonda ed anche un po’ inquietante, caratterizzata da uno strano accento indiano. Ovviamente, le persone colpite hanno dichiarato di non aver modificato nessuna impostazione all’interno dell’app prima che si verificasse questo strano evento. Si tratta chiaramente di un bug, un problema tecnico, all’interno del sistema di Google Maps. Ma la cosa più misteriosa è che tale voce non era presente tra quelle selezionabili dal catalogo del servizio.

Google conferma il bug e tranquillizza chi pensava di essere vittima di allucinazioni o addirittura di un fantasma. Per fortuna il team di sviluppatori, che ormai è a conoscenza del problema, è già a lavoro per trovare una soluzione.

Al momento ancora non si sa ancora nulla su quando verrà rilasciato un aggiornamento per risolvere questo bug, bisogna solo aspettare e sperare che Google lo risolva il prima possibile!

Se non hai mai utilizzato quest’app, clicca qui e scopri come impostare il navigatore.