Impostare un file audio come suoneria dell’iPhone

Impostare un file audio come suoneria dell’iPhone

Il momento più divertente al momento dell’acquisto di uno smartphone o di un iPhone è quello di scegliere la suoneria con cui il device avviserà dell’arrivo di una telefonata. Spesso, però, la galleria delle suonerie predefinite non soddisfa i gusti degli utenti, che preferiranno inserire autonomamente un brano e accompagnare il suono delle chiamate ricevute con le canzoni preferite e più amate. Ma come si fa ad impostare un file audio come suoneria dell’iPhone? Non si tratta di un’attività particolarmente complicata. Se si sceglie di impostare un file audio come suoneria dell’iPhone, di certo, il proprio device sarà unico e realmente personalizzato.

Impostare un file audio come suoneria dell’iPhone richiede solo qualche minuto e lo svolgimento di un paio di passaggi. Per prima cosa, sarà necessario scegliere una canzone su iTunes, che sarà poi quella che si userà come suoneria del proprio iPhone. Dopo aver aperto iTunes sul Mac oppure da un altro PC, sarà necessario aprire la sezione Musica. Identificato il file audio da impostare come suoneria dell’iPhone, sarà sufficiente premere sul nome della canzone con il tasto destro del mouse, aprendo così un menu a comparsa, scegliere il comando Opzioni e selezionare i trenta secondi della canzone; questo breve estratto diventerà il file audio da impostare come suoneria dell’iPhone. Infatti, una suoneria non può durare più di 30 secondi. Ma questo limite temporale si trasforma in un vantaggio per l’utente poiché, grazie a questa funzionalità, potrà scegliere proprio l’estratto che maggiormente preferisce oppure l’intero ritornello.

Al termine della fase di editing e selezione della porzione del brano del file musicale da impostare come suoneria dell’iPhone, sarà necessario portarsi sulla parte alta del display e cliccare su Converti, scegliendo poi il comando “Crea versione AAC”, il formato audio standard per i marchi più noti, grazie all’elevata qualità della riproduzione audio che assicura. A questo punto, bisognerà selezionare con il mouse l’estratto di 30 secondi che è stato scelto e, cliccando con il tasto destro del mouse, si sceglierà il comando Mostra sul Finder dal menu a comparso. Operando in questo modo, l’utente dispone di una copia del file audio da impostare come suoneria dell’iPhone. Il brano, infatti, sarà fruibile sia in versione classica, che per suoneria. Di solito, il salvataggio del file audio avviene con lo stesso nome, tranne per l’estensione finale, perché il formato della suoneria sarà .m4a. Per questo motivo, per poter impostare il file musicale come suoneria dell’iPhone, sarà necessario convertire il file stesso in formato .m4r. Infine, sarà sufficiente cliccare sulla traccia audio con il tasto destro del mouse, conferirgli un nuovo nome, optando per “converti in .m4r”, da trascinare, poi, all’interno della sezione di iTunes denominata Suonerie e il file audio diventerà la suoneria del proprio iPhone.