Scopri quali file puoi caricare su Google Drive

Scopri quali file puoi caricare su Google Drive

26/02/2021 0 Di nicolacuna

Il Drive di Google può considerarsi ormai uno strumento indispensabile per la maggior parte dei lavori. Offre dei servizi e delle comodità che permettono di condividere file di vario tipo in modo immediato e di semplice fruizione. Per quanto possa sembrare relativamente veloce, per esempio, inviare una email con degli allegati, alla lunga tutte le azioni collegate come il download dell’allegato, magari la conversione in un formato adatto al proprio pc, il reinvio, possono far perdere tempo ed energie. Soprattutto in questo momento in cui lo smart working si è reso praticamente necessario. Molte azioni che normalmente si svolgono in ufficio di persona, ora devono necessariamente essere fatte a distanza, e solo Google Drive ti dà la possibilità di risparmiare tempo, quasi come se il problema della distanza non ci fosse. 

Risulta inoltre anche incredibilmente comodo, ad esempio, lavorare in contemporanea su uno stesso foglio di lavoro sul Drive, oppure utilizzare Google Drive come archivio da cui attingere facilmente nel momento del bisogno. Specialmente per quei lavori che necessitano di numerosi file da riprendere nel tempo, ma anche più semplicemente per avere una sorta di bacheca dei vari file utilizzati nel passato: creare un apposito spazio sul Drive semplifica l’ordine e il ritrovamento degli stessi. 

Inoltre, su Google Drive possono essere caricati diversi tipi di file, più nello specifico si tratta di documenti testuali, immagini di varie dimensioni, clip o note audio e veri e propri video. Possiamo definirlo come una sorta di spazio in affitto (ma in maniera gratuita) su internet per la condivisione di tutto il materiale necessario. 

C’è anche da dire che per poter caricare i file sul proprio Drive, per poi condividerli con chi si ritiene opportuno, è una procedura abbastanza semplice e immediata. Per farlo, infatti, basta aprire drive.google.com da computer e, in alto sulla sinistra della schermata, cliccare sul pulsante Nuovo, quindi scegliere se cliccare su Caricamento di file o su Caricamento cartella

Infine, non devi fare altro che scegliere il file o l’intera cartella da caricare. Molto più comodamente puoi anche scegliere di trascinare direttamente i file in una cartella di Google Drive. Per farlo, infatti, ti basta aprire nuovamente dal tuo computer il sito drive.google.com aprire una cartella o, se non ce l’avessi, ti basta crearla (per farlo devi cliccare su il tasto destro del mouse su uno spazio vuoto e scegliere l’opzione Nuova Cartella) e trascinare dal tuo computer alla cartella Drive di destinazione tutti i file (o le intere cartelle) che intendi caricare.  
Cosa aspetti? Non mi dire che non hai ancora sfruttato tutte le funzionalità di Google Drive.

Leggi anche: