Sorare, l’azienda che ha raccolto 680 milioni di euro con la blockchain per il Fantacalcio

Sorare, l’azienda che ha raccolto 680 milioni di euro con la blockchain per il Fantacalcio

Il calcio è uno sport amato in tutto il mondo, specialmente in Italia è lo sport più seguito. Non si parla solo di passione, ma anche di forti guadagni; infatti, nel nostro paese questo gioco è al vertice dei ricavi nell’ambito dell’intrattenimento e dello spettacolo. 

Negli ultimi anni questo settore sta guardando con sempre più interesse la blockchain, ovvero un registro utile per gestire le informazioni degli utenti con una reale immutabilità dei dati, che rende più semplice il processo di registrazione delle transazioni e garantisce il tracciamento degli asset all’interno del business. 

Se vi stavate chiedendo come applicare la blockchain al fantacalcio, la startup francese Sorare ne è l’esempio. Ha avuto la geniale idea di utilizzare la tecnologia blockchain per digitalizzare il fantacalcio e scambiare le figurine dei calciatori, dando così vita ad un mercato di carte collezionabili in cui si possono acquistare e vendere giocatori provenienti da 20 campionati tra i più importanti al mondo. Inoltre, in base al punteggio in classifica, la piattaforma premia i migliori “allenatori” con delle ricompense in criptovalute, nello specifico Ethereum

Il progetto di Sorare ha suscitato un forte interesse fin da subito, specialmente nel mondo del private equity e del venture capital che nel 2019 hanno fatto un investimento di 4 milioni di euro per finanziare l’idea. Sono passati due anni e le cose sono andate alla grande per questa startup. È riuscita ad aumentare sia il numero di partecipanti che di partnership con leghe e club di calcio ed oggi, la piattaforma del fantacalcio che utilizza tecnologia blockchain e non-fungible-token, ha raccolto 680 milioni di dollari in un finanziamento descritto come “il più grande investimento di Serie B mai effettuato in Europa” raggiungendo una valutazione di 4,3 miliardi di dollari

SoftBank ha guidato il finanziamento a cui hanno partecipato Atomico, Bessemer Ventures Partners, D1 Capital, Eurazeo, Ivp e LionTree insieme anche ad altri investitori esterni.

Con questo notevole aumento di capitale, l’azienda presto realizzerà un’esperienza di gioco rivoluzionaria stabilendo un nuovo modello su cui i tifosi di tutto il mondo potranno fare affidamento per collegarsi ai club ed ai giocatori che amano. Sorare prevede di espandere il suo business anche in altri sport per espandere il suo team a livello mondiale e lanciare campagne di marketing con partner ed atleti. Molto presto aprirà il suo primo ufficio negli Stati Uniti e si occuperà di nuove iniziative a sostegno delle attività sportive per i giovani.  

Se sei appassionato di calcio e non sai ancora dove vedere le partite di Serie A 2021/2022, clicca qui!