Google Maps per auto elettriche consiglierà percorsi specifici

Google Maps per auto elettriche consiglierà percorsi specifici

23/08/2022 0 By Redazione

Ormai per moltissimi automobilisti Google Maps è sinonimo di navigatore satellitare, uno strumento quasi indispensabile non solo per programmare i propri spostamenti ma anche per avere una serie di informazioni sui luoghi e le città attraversate e sui “punti di interesse” lungo il percorso: monumenti, musei, ristoranti, alberghi, stazioni di servizio e altro.

Google Maps, o percorsi green

In genere una applicazione di navigazione cerca di ottimizzare il percorso di navigazione più breve o che richiede il minor tempo di percorrenza ma, come qualcuno avrà notato, fin dallo scorso anno Google Maps ha iniziato a offrire anche percorsi alternativi più efficienti dal punto di vista dei consumi del veicolo e, soprattutto, più rispettosi dell’ambiente. In poche parole, gestendo le impostazioni della nostra app avremo la possibilità di scegliere un percorso “green” quando questo non richiede tempi di percorrenza troppo superiori allo standard.

Google Maps sulle auto elettriche

Sappiamo bene che la stragrande maggioranza dei veicoli che circolano sulle nostre strade hanno l’alimentazione a combustione interna (diesel, GPL, metano o benzina) ma, anche con la spinta degli ecoincentivi e in previsione delle nuove norme europee, diventa sempre più facile imbattersi in auto ibride o auto elettriche.

Questo significa che non tutti i veicoli circolanti possono ottimizzare l’efficienza dei consumi allo stesso modo. È, infatti, ovvio che il percorso ottimale per una tradizionale auto con motore a combustione non potrà mai essere lo stesso di un’auto elettrica.

Gli aggiornamenti di Google Maps

Già dalla versione beta 11.39 di Google Maps sono apparsi alcuni settaggi che consentono di personalizzare il viaggio in base al veicolo che guidiamo. La prima selezione che potremo fare per consentire a Google Maps di personalizzare il percorso facendoci arrivare con tempi di percorrenza non eccessivi ma risparmiando sia in termini di carburante o energia, sia in termini di “impronta carbonica” (CO2 emessa) è proprio il tipo di motore della nostra auto.

Sembra che l’impostazione sarà abbastanza generica (diesel, benzina, gas, ibrido o elettrico) e riguarderà solo il carburante utilizzato ma non il modello e la cilindrata del motore, che comunque sarà possibile cambiare se si viaggia con un’altra auto.

Utilizzare Google Maps

Se pensiamo alla consapevolezza e alla particolare attenzione che Google ha nei confronti dei problemi ambientali la scelta di consentire, su Google Maps, di scegliere il percorso con il minore impatto sulla fragilità dell’ambiente dove viviamo ha una sua logica ben precisa e condivisibile. Purtroppo, come dicevamo, queste funzioni sono disponibili, almeno per ora, solo sulle versioni beta di Google Maps e di conseguenza ci vorranno ancora alcune settimane perché siano disponibili prima negli Stati Uniti e successivamente nei principali paesi al mondo.

Ti consiglio di leggere anche…

Le migliori app per trovare le colonnine di ricarica delle auto elettriche in Italia

Le colonnine di ricariche auto elettriche nelle mappe Apple

Come funziona il bollo sulle auto elettriche