Come disattivare i servizi di telemetria su Windows 11

Come disattivare i servizi di telemetria su Windows 11

Nel momento in cui si effettua l’aggiornamento del PC al sistema operativo Windows 11 oppure si procede con l’installazione di una nuova copia, automaticamente avviene anche l’abilitazione delle opzioni telemetria e della raccolta dati, inviando alla Microsoft tutti le informazioni sulle attività svolte dagli utenti.

Che cos’è una telemetria su Windows 11

La telemetria rappresenta un fondamentale dato tecnico, raccolto dai device Windows, e che riporta le indicazioni sul funzionamento del dispositivo, sull’andamento del sistema operativo e dei relativi programmi eseguiti in background. Nonostante i fini della raccolta dei dati di telemetria siano positivi, molte aziende ed istituzioni temono come questa pratica possa mettere in pericolo la privacy e la riservatezza della loro attività.

Dal canto loro, anche gli utenti desiderano tutelare la sicurezza dei loro dati e, per questo motivo, devono disattivare questa funzionalità, accedendo al menu delle Impostazioni. Purtroppo, Microsoft non ha studiato un metodo semplice da seguire per disabilitare la telemetria su Windows 11. A tal proposito, sarà necessario seguire una serie di procedure più complesse per poter disabilitare la telemetria su Windows 11.

Come funziona una telemetria su Windows 11

La telemetria è una funzionalità che avviene in automatico, la cui raccolta dati diventa necessaria per prendere informazioni, controllare ed incrementare la qualità dei servizi. La procedura della telemetria si realizza sui sistemi operativi Windows 11, 10, 8 e 7. La telemetria avviene nel pieno rispetto delle regole di sicurezza e privacy, oltre che delle leggi e dei regolamenti, di carattere nazionale ed internazionale.

Come disattivare i servizi di telemetria su Windows 11

L’utente potrà ricorrere a differenti metodologie per disattivare la telemetria su Windows 11:

  1. Disattivare i dati diagnostici aggiuntivi:
  • cliccare sui tasti Windows + I;
  • aprire le Impostazioni;
  • accedere al comando Privacy e Sicurezza;
  • premere su Diagnostica e Feedback;
  • accedere all’area Dati di diagnostica;
  • disattivare il comando Invia dati di diagnostica facoltativi;
  • tornare all’interno dell’area Privacy e sicurezza;
  • selezionare Cronologia attività;
  • deselezionare la voce Mantieni la mia cronologia su questo dispositivo;
  • accedi alla sezione Voce;
  • cliccare Interrompi l’aggiunta dei miei clip vocali;
  • accedere al pannello Generale.

2. Usare l’editor di registro:

  • cliccare sui tasti Windows + R;
  • accedere all’area Esegui;
  • scrivere o incollare il comando “Regedit”:
  • cliccare su Enter;
  • all’interno della barra di ricerca superiore, copiare ed incollare: HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows\DataCollection;
  • cliccare, con il tasto destro del mouse, in un qualsiasi punto;
  • scegliere la voce Nuovo;
  • scegliere la voce DWORD;
  • rinominare il comando con la definizione AllowTelemetry ;
  • cliccare due volte sul comando AllowTelemetry;
  • portare tutti i valori sullo 0;
  • riavviare il computer.

3. Ricorrere al comando “services.msc”:

  • cliccare sui tasti Windows + R;
  • accedere all’area Esegui;
  • scrivere “services.msc”;
  • cliccare su OK;
  • accedere al comando;
  • effettuare un doppio sulla voce Connected User Experience e telemetria;
  • disabilitare il comando telemetria;
  • cliccare sulla voce Tipo di avvio;
  • scegliere Disabilitato;
  • cliccare su Applica per effettuare le modifiche;
  • cliccare su Ctrl + F;
  • digitare la voce dmwappushsvc;
  • effettuare un doppio click su questa voce;
  • disattivare il comando dmwappushsvc, scegliendo la voce Disabilita;
  • cliccare su Applica;
  • riavviare il computer.

4. Ricorrere ad un’utilità di pianificazione:

  • accedere al menu Start;
  • scrivere Utilità di pianificazione all’interno della barra di ricerca.;
  • scegliere l’opzione di maggiore interesse;
  • premere su Consolidator;
  • disabilitare Consolidator per le diverse attività connesse.

5. Usare i criteri di gruppo

  • accedere al comando Criteri di gruppo;
  • cliccare sui tasti Windows + R;
  • aprire la finestra Esegui;
  • scrivere il comando gpedit.msc;
  • cliccare su OK oppure, in alternativa, su Enter;
  • accedere alla sezione Editor criteri di gruppo locali;
  • selezionare Configurazione computer;
  • scegliere la voce Modello amministrativo;
  • selezionare la voce Componenti di Windows e raccolta dati;
  • cliccare su Pre-Build;
  • cliccare due volte sulla voce Assiemi e Anteprima assiemi;
  • cliccare due volte su Consenti telemetria;
  • scegliere il comando Disabilitato;
  • cliccare su Applica;
  • effettuare il riavvio del computer.

Ti consiglio di leggere anche…

Come non far andare in standby il PC Windows 11

Come aggiornare i driver su Windows 11

Come disattivare l’effetto sfocato della schermata di accesso in Windows 11